T U T T I N S I E M E ANNUALITA' 2009/2010 C.U. SA022 AZIONE A - CSA049 AZIONE B
 
 
 
 

 
PROGETTO “TUTTINSIEME”

annualità 2009/2010
Azione A c.u. SA022 Azione B c.u.  CSA049

Legale Rappresentante D. S. Prof. Basilio Fimiani

coordinatrice Prof.ssa Eleonora Piccolo

Responsabile del Monitoraggio Prof.ssa Rita Montella

 

Con il progetto “Tuttinsieme” – Scuole Aperte –2009/10 la scuola si è aperta per la seconda annualità al territorio rafforzando ed ampliando la rete del partenariato ed incrementando il numero di istituzioni scolastiche per l’azione B congiunta rispetto alla precedentemente annualità. L’istituto ha la sede centrale a Roccapiemonte e due sedi aggregate a Baronissi e Siano. Le scuole che hanno aderito alla rete sono le seguenti: Istituto Comprensivo”Dante Alighieri”  e Circolo Didattico di Roccapiemonte, Istituto Comprensivo “Autonomia 82” e Circolo Didattico di Baronissi. Anche la scuola media di Siano, sebbene non  in rete, ha dimostrato interesse per le attività laboratoriali partecipando al giornale scolastico; si è venuto così a creare un positivo presupposto per l’estensione della rete stessa. 
La sede di Baronissi è la più disagiata, dislocata in un prefabbricato con problemi di riscaldamento, di microclima e soprattutto di spazi vivibili. Grazie al progetto “Tuttinsieme” sono state realizzate attività che hanno permesso l’apertura e la realizzazione di laboratori ricchi e stimolanti nonostante le gravi carenze strutturali.
La sede di Roccapiemonte, invece, dotata di aule attrezzate e di aule d’informatica, ha visto il coinvolgimento e l’interazione di docenti e alunni provenienti anche da Baronissi nel laboratorio di potenziamento di matematica. Docenti ed alunni hanno partecipato insieme collaborando e aiutandosi nel lavoro di tecnologie applicate alle discipline classiche; insieme hanno visitato vari siti suggeriti dall’esperta e gli alunni hanno preso spunti per  integrare le lezioni della didattica mattutina.
Il potenziamento d’inglese si è svolto principalmente nel laboratorio linguistico permettendo agli studenti anche collegamenti via web con altri studenti e utilizzando software specifici dell’apprendimento della lingua inglese.
Nella sede di Baronissi gli studenti hanno avuto la possibilità di lavorare con un laboratorio informatico mobile; hanno imparato ad usare software specifici di matematica e geometria e questo ha stimolato molto il loro interesse. Così una disciplina come la matematica, attraverso l’attività laboratoriale, ha stimolato ed incuriosito l’interesse dei ragazzi che hanno trasferito queste conoscenze anche nelle ore di didattica mattutina discutendone con i docenti e con gli altri compagni.
Notevole successo ha riscontrato il laboratorio di attività musicali che si è svolto di sabato presso i locali del Centro Sociale di Saragnano dell’Amministrazione Comunale di Baronissi. L’Amministrazione inoltre ha sempre sostenuto le nostre iniziative mettendo a disposizione, vista la carenza dei locali dell’istituto, L’Aula Consiliare per incontri e seminari e ogni altra struttura potesse servire per le attività.
L’educazione Musicale ha coinvolto tutte le scuole in rete permettendo l’organizzazione delle seguenti manifestazioni:

  1. Manifestazione Canora Natalizia presso la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli a Baronissi
  2. Manifestazione Canora Natalizia presso la Basilica di Materdomini  a Nocera Inferiore
  3. Manifestazione del 28 maggio 2010 presso il Teatro Comunale di Mercato San Severino

Il Laboratorio di Fotografia e decoupage, visto l’interesse mostrato dai partecipanti  per quest’attività, si è realizzato con lezioni sul campo oltre che lezioni teoriche di tecnica e utilizzo degli strumenti e software specifici.
Gli studenti del Laboratorio di Fotografia, Giornale ed Ambiente hanno effettuato due visite didattiche nella splendida Valle delle Ferriere ad Amalfi e sull’isola di Capri dove, sotto la guida del docente esperto, hanno scattato fotografie che poi hanno rivisto a scuola studiandone gli errori e le possibili modifiche. I colleghi di storia dell’arte hanno informato e guidato i ragazzi su un percorso storico artistico che li ha interessati e stimolati a porre quesiti.
Per l’azione A per i ragazzi del laboratorio del giornale della sede di Roccapiemonte e Siano è stata organizzata una visita guidata a Velia nel mese di aprile; alla stessa è seguito un seminario tenuto dal prof.re Aversano Vincenzo e la prof.ssa Silvia Siniscalchi il 14 maggio 2010 presso l’aula Magna di Roccapiemonte sulla geografia e toponomastica della Magna Grecia. Il Laboratorio ambiente ha visto la partecipazione dei ragazzi oltre a lezioni sull’ecologia applicata e sul dissesto idrogeologico, anche la partecipazione a convegni sul fiume Sarno ed a un convegno svoltosi a Siano in occasione dell’anniversario della devastante e tragica frana che ha colpito vari Comuni  appartenenti al Bacino di utenza dello stesso Liceo.
Di grande prestigio e rilevanza culturale il seminario tenutosi presso l’Aula Consiliare del Comune di Baronissi sul volontariato e cooperazione che ha visto la partecipazione di: Avv. Rosa Egidio Masullo Associazione “Paolo Masullo”ONLUS; Ing.Alfredo Cestari Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica Centrale e Console in Italia della Repubblica Democratica del Congo; Dott.ssa Sara Pantuliano Programme Leader, Humanitarian Policy Group – Overseas Development Institute; Dott.ssa Anna Maria Li Pira Ieraci Bio Presidente Club Nocera inf.-Sarno dell’International Inner Wheel
Grazie al laboratorio del giornale c’è stato un continuo scambio e una bella collaborazione fra le due sedi più vicine, Roccapiemonte e Siano .
Il laboratorio “Aracne” (ricamo) ha dato la possibilità a donne adulte e/o genitori di alunni di incontrarsi e condividere il piacere di un’arte antica come il ricamo e il merletto a tombolo.
In effetti le azioni A e B hanno proseguito nel loro svolgersi intrecciandosi e combinandosi senza avere una netta distinzione. Il Laboratorio di Cittadinanza attiva ha visto la partecipazione degli studenti anche fuori dalla scuola, in occasioni di importanti eventi che si sono presentati via via. Gli alunni hanno partecipato ad un importante incontro presso la “Tenda” tra autorità, associazioni e rappresentanti di immigrati di varie etnie che è stato organizzato a seguito dell’evento di San Nicola a Varco. Gli studenti hanno partecipato anche a presentazioni di libri, conferenza presso l’Aula Consiliare dell’Amministrazione Provinciale di Salerno sull’usura con la partecipazione del Comitato per la Legalità di Baronissi, Confido; il 2 giugno a Salerno c’è stata  la lettura dei primi articoli della Costituzione in piazza con l’arrivo della signora Libertà; il 5 giugno in mattinata presso l’Aula Consiliare del Comune di Baronissi si è svolta la conferenza su ambiente e legalità;  writers provenienti da tutta Italia hanno dipinto murales su spazi a loro dedicati; il tutto, incentrato sulla libertà espressiva e legalità degli artisti di strada, si è concluso con musica in piazza in tarda serata.
Inoltre un gruppo di alunni ha creato un profilo su Facebook nella sezione gruppi denominato Tuttinsieme dove tutti gli studenti, anche quelli che non hanno partecipato direttamente alle varie attività progettuali, hanno lasciato dei post, pubblicato foto…ed altro.
In conclusione posso affermare che il progetto ha subito continue evoluzioni ed è stato di una grande vivacità e stimolo per i ragazzi che hanno imparato a “fare scuola” in modo forse più rispondente alle loro esigenze. In effetti usando gli strumenti a loro più vicini, soprattutto quelli informatici e via web unitamente a uscite ed esperienze al di fuori della propria scuola, si carpisce il loro interesse e si crea quel rapporto di collaborazione e di affiatamento che influisce positivamente anche e soprattutto sulla didattica mattutina.
Il giorno 11 giugno le attività si sono concluse con una manifestazione con esposizione e proiezione dei prodotti finali degli alunni, presso l’Aula Magna del Liceo a Roccapiemonte.